SITO UFFICIALE
ASD SF CABRINI 98

Vittoria nell’ultima amichevole per la Juniores, a Settebagni è 3-5 il finale.

Ultima uscita prestagionale per la Juniores, con i ragazzi di Tramontano e Accivile che battono, a una settimana dal derby, gli Allievi del Settebagni in una calda domenica d’ottobre.

Pronti, via, e Cabrini in vantaggio con Pinto, bravo a scattare sul filo del fuorigioco, scavalcare il portiere con un pallonetto e depositare nella porta sguarnita. Cabrini più in palla rispetto ai più giovani avversari, che seppur molto dotati tecnicamente faticano a far valere il loro gioco in virtù di un ottimo pressing degli azzurri. Superiorità cabriniana che si concretizza con il gol del raddoppio, Pacelli conclude a rete dopo uno schema su angolo, la palla viene respinta e torna al numero 6 della Cabrini che di prima intenzione lascia partire un destro a giro che si infila a fil di palo e fa gioire compagni e tifosi. 2a0 e Cabrini in controllo del match.

Partita che si riapre grazie a un gran gol del numero 8 del Settebagni che si fa trovare libero sul secondo palo su un cross partito dalla sinistra, e di prima intenzione con una precisa volèe di destro batte l’incolpevole Santibelli. Prima frazione di gioco che si conclude con gli azzurri avanti per 2a1.

Al rientro in campo dentro Barbaria, Sordini, Di Camillo (trai pali) e Maksim. Settebagni che vuole il pareggio e e prima con una botta potente al volo sugli sviluppi di calcio d’angolo colpisce una traversa, poi con grazie a un bel tiro da fuori area del numero 10 riesce a capitalizzare.

Pareggio che dura poco perchè Tagliaferri mette in mezzo un pallone dalla trequarti trovando solo in mezzo all’area D’Ubaldo che stacca, colpisce di testa e insacca il gol del 3a2. Cabrini che da qui in avanti sarà padrona del campo e troverà per altre due volte la via del gol, dapprima grazie a un’autorete per la rete del 4a2, poi con Pietro Tramontano bravo a concludere sul primo palo su un tracciante dalla destra di Morelli.

Nel mezzo per due volte Di Camillo salva il risultato, poi Cataldo spreca l’impossibile dal centro dell’area, e il Settebagni accorcia le distanze per il 4a3 provvisorio, che come suddetto Pietro Tramontano fisserà sul 5a3.

Buona prova per gli azzurri di Piazza Massa Carrara, da segnalare un Di Renzi surreale, che tornano al successo dopo l’amichevole in famiglia contro i grandi. Successo che non vale i tre punti ma consegna una botta di autostima importante in vista dell’inizio del campionato, con il Derby alla prima giornata per partire al meglio in quella che dovrà essere la stagione della consacrazione. Avanti Cabrini! #oraepersempre